• venerdì , 15 dicembre 2017

Anagrafe delle prestazioni: le novità

Che cosa cambia nell’Anagrafe delle prestazioni dal 1 Gennaio 2018

 

di Marco Graziuso

 

Abstract

Novità dal 1° gennaio 2018 nell’inserimento degli incarichi in Anagrafe delle Prestazioni. Lo scopo è semplificare e razionalizzare gli adempimenti delle Pubbliche Amministrazioni relativi alla trasmissione dei dati e di rendere la comunicazione tempestiva, in linea con i paradigmi del controllo civico ispirati dall’Open Government.

 

Prendendo spunto dalle diapositive reperibili sul sito www.formez.it, presso cui si è svolto lo scorso 27 ottobre il webinar curato dal Dipartimento della Funzione Pubblica sulle novità riguardanti il procedimento dell’Anagrafe delle Prestazioni, si ritorna sugli aspetti più salienti e problematici, conseguenti anche al contenuto del nuovo art. 53 del D.Lgs. n. 165/2001 come novellato dall’art. 8 e dall’art. 22 comma 12 del D.Lgs. n. 75/2017, ampiamente trattato nel Dossier su La Riforma della Pubblica Amministrazione.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento