• mercoledì , 13 dicembre 2017

ATA e cuoco: si può?

L’assistente amministrativo di ruolo, anche con orario di lavoro a tempo pieno, può essere preventivamente autorizzato dal Dirigente a svolgere mansioni esterne alla scuola?

di Fabio Scrimitore

L’assistente amministrativo di ruolo, anche con orario di lavoro a tempo pieno, può essere preventivamente autorizzato dal Dirigente a svolgere mansioni esterne alla scuola, purché non si tratti di attività svolte con abitualità, ma soltanto occasionalmente e sporadicamente, e sempre che tali mansioni siano pienamente compatibili con l’adempimento della totalità degli obblighi di servizio dell’assistente.

Risposta

Il Direttore dei servizi generali ed amministrativi di un Istituto Omnicomprensivo si è detto interessato a risolvere il problema che gli è stato posto da un Assistente amministrativo con incarico a tempo indeterminato nella sua scuola. Costui  ha chiesto al Dsga se egli può  essere autorizzarlo a svolgere il  lavoro occasionale, per l’intero anno scolastico 2016/17, come cuoco, ed ha assicurato il Dsga  che avrebbe svolto tal genere di lavoro al di fuori dell’orario di servizio, in modo da non interferire in alcun modo con le sue attuali  mansioni di applicato di segreteria.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento