• mercoledì , 18 ottobre 2017

Ottobre 2017. Il pensiero critico e le trappole del virtuale

E’ dedicata a Dario Fo, attore, scrittore, drammaturgo, pittore, la copertina del numero di Ottobre della rivista “Scuola e amministrazione”.

Il 9 ottobre 1997, 20 anni fa, Dario Fo, “che nella tradizione dei giullari medievali fustiga il potere e riabilita la dignità degli umiliati”, riceveva il premio Nobel per la Letteratura. Nella motivazione che accompagna il prestigioso riconoscimento, si legge anche: “La forza di Fo consiste nella capacità di creare testi che nello stesso tempo divertono, impegnano e offrono nuove prospettive. Come nella commedia dell’arte, sono opere sempre aperte ad aggiunte innovative e modificazioni, che continuamente inducono gli attori all’improvvisazione, in modo tale che il pubblico ne viene coinvolto in maniera sorprendente. La sua è un’opera di eccezionale vitalità e portata artistiche”. Un’opera, quella di Fo, che forse potrebbe affascinare gli studenti italiani e avvicinarli all’arte dello scrivere, ormai in disuso nelle scuole.

Questo, e numerosi altri spunti critici, commenti, riflessioni, aggiornamenti sulle norme e la modulistica, risposte a quesito e strumenti per la didattica e la gestione dell’Istituzione scolastica sono sull’ultimo numero della Rivista, a disposizione dei nostri abbonati, che potranno scaricarla in .pdf dopo aver inserito nome utente e password.

Se avete smarrito tali informazioni, non esitate a contattarci via email (abbonamenti@scuolaeamministrazione.it

Per abbonarsi compilare il MODULO (clicca qui), mentre QUI sono scaricabili i dati del nuovo editore per tracciabilità, durc, ecc...

Ecco l’indice della rivista “Scuola e Amministrazione” di Ottobre 2017:

EDITORIALE

DIDATTICA E ORGANIZZAZIONE

LA GESTIONE DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA AUTONOMA

GIURISPRUDENZA

RISPOSTE A QUESITO- A CURA DI FABIO SCRIMITORE

LA RIBALTA

I CORSI DI “SCUOLA E AMMINISTRAZIONE”

Buona lettura!

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento

Comments are closed.