• lunedì , 30 Marzo 2020

Alunno con disturbo specifico di apprendimento

Che cosa deve fare il DS e il Consiglio di classe nelle more del riconoscimento “formale” del DSA?

Abstract

In attesa che si concluda il procedimento di riconoscimento dello status di alunno con Disturbo Specifico di Apprendimento, avviato dalla famiglia su proposta della scuola, quali sono gli obblighi del Consiglio di classe?

Un insegnante di scuola secondaria di primo grado ha chiesto di sapere se la disortografia, ancorché non diagnosticata da strutture del Servizio Sanitario Nazionale, sia configurabile, ai fini della programmazione didattica personalizzata, come Disturbo Specifico di Apprendimento (DSA) oppure come Bisogno Educativo Speciale (BES).

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento