• sabato , 18 Gennaio 2020

Cassazione: obbligo di atteggiamento responsabile per i collaboratori scolastici

La recente sentenza della suprema Corte chiarisce i doveri dei collaboratori scolastici

La sentenza della Cassazione assume rilevanza per il richiamo dell’obbligo di atteggiamento responsabile e di corretto svolgimento delle mansioni del profilo professionale dell’AREA A

Rientrano tra le mansioni del profilo di collaboratore scolastico le attività di accoglienza e di sorveglianza nei confronti degli alunni, nei periodi immediatamente antecedenti e successivi all’orario delle attività didattiche

di Agata Scarafilo

ABSTRACT

I collaboratori scolastici hanno l’obbligo di assumere un atteggiamento responsabile nell’accoglienza e nella sorveglianza degli alunni prima e dopo le lezioni: ad affermarlo è la Corte di Cassazione.

Ancora una volta è stata necessaria una sentenza per chiarire compiti e mansioni dei collaboratori scolastici nelle scuole. A rimarcare l’obbligo di un atteggiamento responsabile nell’accoglienza e sorveglianza degli alunni prima e dopo le lezioni, in quanto rientrante nelle mansioni tipiche del profilo di appartenenza dei collaboratori scolastici, è stata, questa volta, la Corte Suprema di Cassazione Civile (sezione lavoro) con la sentenza n. 20844/2019.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento