• giovedì , 9 Febbraio 2023

Conferimento di supplenza

di Fabio Scrimitore

Il quesito riguarda il procedimento per la copertura di un posto di insegnamento fino al termine delle lezioni.

Un’assistente amministrativa, in servizio a tempo indeterminato in un istituto di istruzione secondaria superiore, ha chiesto se, nel contesto della procedura per l’individuazione dell’aspirante cui si debba affidare la supplenza per un posto di insegnamento disponibile sino al 30 giugno 2016, composto da 18 ore non frazionabili, sia consentito convocare anche gli aspiranti che abbiano stipulato un precedente contratto di supplenza per spezzone-orario disponibile sino al 30 giugno.
Esaminando puntualmente il testo del quesito, si ritiene di poter sintetizzarne il senso riformulandolo in questi termini: è possibile che il titolare di una supplenza per orario inferiore a quello di cattedra, che si concluderà il 30 giugno 2016, possa rinunciare allo spezzone, per assumere la supplenza per posto intero, anch’essa con scadenza al 30 giugno 2016?

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento

Leave A Comment