• venerdì , 3 Aprile 2020

Gli incarichi assegnati al personale ATA

Come adempiere con coerenza agli obblighi di legge, in linea con quanto definito nel Piano delle attività prima e nella Contrattazione Integrativa poi. Nel rigoroso, puntuale rispetto delle disposizioni normative correlate. La modulistica, le determine, le schede di valutazione

di MARCO GRAZIUSO

Abstract

La gestione degli incarichi conferiti dal DS al personale ATA, anche per progetti finanziati dal PON non è un puro adempimento formale, ma una leva strategica per perseguire gli obiettivi programmati e conseguire i risultati attesi.
IN ALLEGATO la modulistica originale:
schema di determina per conferimento incarichi finanziati da progetti PON;
scheda di valutazione dei servizi amministrativi;
normativa, mansioni e organigramma per la corretta gestione della segreteria amministrativa, degli assistenti amministrativi e dei collaboratori

Come è noto, la Contrattazione Integrativa di Istituto produce i suoi effetti dopo la sua sottoscrizione definitiva, secondo quanto disposto dall’art. 7 del CCNL/Scuola del 18/04/2018.
Contratto Integrativo, Relazione Illustrativa del Dirigente Scolastico e Relazione Tecnica del Direttore SGA dovranno essere inviati all’ARAN e pubblicati in Albo on-line e Amministrazione Trasparente.
Per quanto attiene agli adempimenti successivi, occorre soffermarsi sulla gestione degli incarichi conferiti al personale ATA, da non considerare solo come puro adempimento formale, finalizzato a legittimare l’erogazione dei conseguenti compensi.
Tali incarichi, infatti, possono ben rappresentare una leva strategica per perseguire gli obiettivi programmati e conseguire i risultati attesi, in termini di efficacia ed efficienza dei servizi, a conclusione di un percorso iniziato con l’elaborazione del Piano delle attività, i cui contenuti devono essere non solo noti, ma anche e soprattutto condivisi da tutto il personale.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento