• lunedì , 4 Luglio 2022

Il personale della scuola in sciopero di 10 dicembre

Il Sindacato AIDA Scuole ed il Movimento Nazionale Direttori SGA, avendo letto le motivazioni sulla cui base è stato proclamato dalle Organizzazioni Sindacali lo sciopero del personale della Scuola il 10 dicembre 2021, comunicano la loro adesione.

Per anni, nonostante sia figura essenziale per il funzionamento amministrativo delle scuole, le rivendicazioni dei DSGA non sono mai state neppure poste in discussione nei tavoli sindacali.

Siamo ben consapevoli che ad oggi nella piattaforma dello stato di agitazione dei 4 sindacati che hanno proclamato lo sciopero del 10 dicembre non trovano collocazione le richieste specifiche che come categoria portiamo avanti con fermezza.

Tuttavia, l’attenzione mostrata dalle OO.SS., assieme alle garanzie ricevute nei colloqui intercorsi con alcune di esse, appaiono un punto di partenza verso un impegno comune per il riconoscimento giuridico, contrattuale e retributivo della figura del Direttore SGA che dovrà necessariamente concretizzarsi in occasione del prossimo rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro.

La categoria non potrebbe, infatti, sopportare un rinnovo contrattuale nel quale non siano riconosciute le istanze rivendicate:

  1. Inserimento del Direttore SGA nell’area delle elevate professionalità come previsto dall’art. 3 del D.L. 80/2021;
  2. Superamento del blocco quinquennale ai fini della mobilità dei Dsga neo assunti;
  3. Valorizzazione del personale Ata e incremento dell’indennità di direzione sganciandola dal MOF;
  4. Revisione dei profili Ata al fine dell’attivazione del profilo di Coordinatore di Area C.

Sarebbe inaccettabile che il mancato accoglimento delle suesposte richieste dovesse dipendere dall’assenza delle stesse al tavolo della trattativa, per tale ragione vigileremo con attenzione e correttezza, nel rispetto delle nostre rivendicazioni e degli accordi presi, affinché Ministero ed OO.SS sappiano dare risposte concrete alle legittime aspettative dei Direttori SGA.

Per il Presidente del Movimento Nazionale Direttori SGA Avv. Alberico Sorrentino occorre aderire allo sciopero “rivendicando le nostre istanze e utilizzare con determinazione le prossime settimane, in accordo con le altre organizzazioni di categoria, anche quelle che legittimamente non aderiranno alla mobilitazione,  tutte le armi a propria disposizione per raggiungere gli obietti prefissati” – conclude.

Leave A Comment