• venerdì , 17 Settembre 2021

Maggio 2021: Scuola primaria, quando i giudizi descrittivi non descrivono molto

Cari Abbonati,

Con una veste grafica interamente rinnovata la nostra rivista si presenta ai suoi lettori, mantenendo inalterati i consueti spazi di approfondimento e di lettura critica dei fatti.

Il progetto è stato curato da Gianni Colaianni, grafico professionista e artista di lungo corso, che ha realizzato per noi, con la tecnica del chiaroscuro a inchiostro, anche i ritratti dei componenti il comitato di redazione.

In questo numero:

EDITORIALE 

– L’eterno dilemma: voti o giudizi? Di Fabio Scrimitore

L’avvenuta abolizione, nella scuola primaria, della valutazione effettuata con voti numerici, contestualmente alla reintroduzione di quella espressa mediante giudizi descrittivi, può apparire un’operazione meramente nominalistica; infatti, sia l’una che l’altra non aiutano molto  gli insegnanti a rendere chiaro e trasparente alle famiglie degli alunni il percorso logico che le sottende.

POLITICA E CULTURA DELLA SCUOLA

– Learning loss, rilevare le perdite di apprendimento a causa della pandemia Di Antonio Santoro

In tempi di interruzione forzata della frequenza scolastica da parte degli studenti, la necessità di considerare il problema del learning loss per la progettazione e l’implementazione di adeguate scelte e attività didattiche compensative.

– A margine delle riflessioni sulla dirigenza scolastica Di Fabio Scrimitore

L’effettiva realizzazione dell’autonomia didattica, riconosciuta ai Collegi dei docenti affinchè progettino percorsi di formazione coerenti con gli specifici bisogni degli alunni e con le peculiarità delle comunità locali, è necessariamente connessa all’autonomia organizzativa delle singole scuole. Sarebbe tutt’altro che armonica una scuola al cui Dirigente venisse affidata la sola funzione esecutiva di un PTOF formulato senza il suo apporto.

– DSGA in fermento: richiesta la riforma del profilo Di Agata Scarafilo

AIDA-SCUOLE e Movimento Nazionale per la Valorizzazione dei Direttori SGA spingono sulla riforma dei profili, ritenuta improcrastinabile. La lettera al Ministro Patrizio Bianchi

GIURISPRUDENZA

– Violazione della privacy di alunno disabile: condannato un USR  Di Agata Scarafilo

Con Ordinanza di ingiunzione n. 67, il GPDP ha condannato un Ufficio Scolastico Regionale al pagamento della sanzione amministrativa di 4.000 euro per non aver minimizzato (ridotto al minimo indispensabile), nel contesto di una comunicazione tra PP. AA., i dati relativi ad un alunno disabile, ravvisando, così, un’indebita circolazione di dati personali e, in particolare, di dati relativi allo stato di salute, non necessari per adempiere ad una richiesta del Dipartimento della Funzione Pubblica.

DIDATTICA E ORGANIZZAZIONE

– Scuola primaria, quando i giudizi descrittivi non descrivono molto Di Rita Bortone

Un pronto soccorso per le scuole che hanno avuto difficoltà  a compilare il “pagellino” del primo quadrimestre: analisi dettagliata delle Linee Guida e Indicazioni nazionali

– Alunni con genitori separati: il lavoro di rete e la formazione degli insegnanti Di Manuela Cangelosi e Manuela Naldini

Il lavoro di rete e la formazione degli insegnanti come buone pratiche per il lavoro con le famiglie in separazione

CONTRIBUTI-ESPERIENZE

Filosofia della dirigenza scolastica Di Vincenzo Campisi

L’autore, che ha già sperimentato la direzione di una scuola ed è stato successivamente restituito al ruolo di provenienza per motivi di salute,  traccia un profilo a tutto tondo della figura del Dirigente scolastico che, per essere interpretata al meglio, richiede passione, dedizione, rinunce, concretezza, tanto, tanto lavoro e – perchè no? – anche un po’ di filosofia

QUESITI DEI LETTORI Di Fabio Scrimitore

Frequentare il 4° anno e, al termine, sostenere l’esame di maturità; è possibile?

Il quesito giunge in redazione da parte di una brillante studentessa che sta frequentando il terzo anno di una scuola superiore pubblica e vorrebbe anticipare i tempi di iscrizione all’Università

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento