• sabato , 17 novembre 2018

Rilascio dei certificati di malattia: questione di competenze

Un odontoiatra può compilare un certificato medico che attesti patologie apparentemente esterne alla sua materia d’interesse, come la depressione?

Abstract

L’autore del quesito, DSGA presso un Istituto di formazione professionale, vorrebbe sapere se è possibile accettare un certificato medico che indica come diagnosi una “profonda depressione” a carico dello studente. Il motivo del dubbio? L’autore del certificato è un odontoiatra.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento