• venerdì , 10 Luglio 2020

Scrutinio finale e ratifica collegiale

di Fabio Scrimitore

Il quesito riguarda la legittimità della ratifica collegiale delle valutazioni del consiglio di classe

 

Autore del quesito è un professore incaricato a tempo indeterminato in una scuola secondaria di I grado. Il quesito verte sulla procedura per l’effettuazione dello scrutinio di fine anno scolastico.

 

Il professore di scuola media che ha scritto il quesito vorrebbe sapere se sia legittimo e non censurabile la decisione con la quale il Dirigente scolastico di un istituto secondario del II ciclo di istruzione ha posto fra gli argomenti dell’ordine del giorno del collegio dei docenti la ratifica collegiale degli esami di riparazione.

Si può rispondere con estrema sicurezza affermando che è del tutto illegittimo che il collegio dei docenti venga convocato per ratificare le valutazioni che il consiglio di classe ha espresso a conclusione del periodo didattico che ha concluso l’anno scolastico (gli scrutini finali).

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento