• lunedì , 25 giugno 2018

Viaggi d’istruzione: accordo tra MIUR e Ministero dell’interno per gite più sicure

La normativa vigente delega completa autonomia riguardo organizzazione e gestione delle visite alla scuola, che può comunque richiedere l’aiuto della Polizia Stradale per controlli su mezzo e conducente, anche in itinere

 di Marco Graziuso

Con la Nota del 18 gennaio 2018, prot. n. 279, il MIUR richiama l’attenzione sull’opportunità di una proficua collaborazione con la Polizia Stradale, al fine di assicurare alle istituzioni scolastiche che ne facciano richiesta un servizio di controllo, sia prima della partenza che in itinere, sui mezzi di trasporto utilizzati per le visite di istruzione.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento