• martedì , 15 Giugno 2021

Il contrasto al bullismo e al cyberbullismo

(a.s.)

Sono state pubblicare di recente, sul sito del MIUR, le “Linee (ministeriali) di orientamento per azioni di prevenzione e di contrasto al bullismo e al cyberbullismo”.
Le indicazioni per le singole scuole riguardano, in particolare, i compiti di seguito richiamati:

– l’individuazione e il contrasto dei “fenomeni del bullismo e del cyberbullismo, qualora siano già presenti”;
– la realizzazione di “interventi mirati di prevenzione del disagio, ponendo in essere specifiche azioni culturali ed educative rivolte a tutta la comunità scolastica, ivi comprese le famiglie, in risposta alle necessità individuate”;
– quindi, la “cura di integrare l’offerta formativa con attività finalizzate alla prevenzione e al contrasto del bullismo e del cyberbullismo, nell’ambito delle tematiche afferenti a Cittadinanza e Costituzione per tradurre i ‘saperi’ in comportamenti consapevoli e corretti, indispensabili a consentire alle giovani generazioni di esercitare la democrazia nel rispetto della diversità e delle regole della convivenza civile”;
– l’inserimento nel Piano dell’Offerta Formativa di specifici moduli didattici finalizzati alla promozione di “un utilizzo sicuro della Rete da parte degli studenti”;
– inoltre, la “collaborazione con enti e associazioni territoriali in un’ottica di sinergia interistituzionale”.

Le “Linee di orientamento” esprimono poi l’auspicio “che le singole istituzioni scolastiche, tra le specifiche azioni da programmare, possano prevedere le seguenti:

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento