• giovedì , 26 Novembre 2020

Sanzioni disciplinari: la sospensione dal servizio

Il commento ragionato a due recenti ordinanze della Suprema corte: Ordinanza n. 28111 del 31 ottobre 2019 e Ordinanza n. 30226 del 20 novembre 2019

di Fabio Scrimitore

Abstract

I Dirigenti scolastici potanno avviare il procedimento disciplinare per l’irrogazione della sospensione dal servizio da uno a dieci giorni del personale educativo e docente soltanto se, e quando, la speciale sessione negoziale in materia disciplinare, prevista dall’art. 29 del CCNL Istruzione e Ricerca del 19 aprile 2018, includerà tale tipologia di sanzione fra quelle di competenza degli stessi Dirigenti scolastici.

Nelle scuole è improbabile che siano sfuggite due recenti ordinanze della Suprema Corte di Cassazione che, per le conclusioni raggiunte e per la loro convincente logica argomentativa, potrebbero far pensare che i Giudici-ermellini, qualche volta, utilizzino la funzione nomofilattica della Corte per vedersi assegnata anche quella che il Barone de Montesquieu riteneva che nello Stato di diritto dovesse restare esclusiva prerogativa delle Assemblee legislative.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento