• lunedì , 25 giugno 2018

Adozione dei libri di testo e formazione dei docenti: quali vincoli, quali libertà

È possibile sostituire i libri di testo prima della fine del triennio? E le scuole autonome ricevono ancora i fondi per la formazione in itinere dei docenti?

     

Abstract

L’autore del quesito, un insegnante di lettere di scuola media, chiede chiarimenti sulla normativa che disciplina l’adozione dei libri di testo. In particolare, il docente chiede se esistano vincoli temporali da rispettare prima di cambiare i libri adottati, e quale sia il modo più fruttuoso per coinvolgere i genitori “arruolati” nei consigli di classe.

Un ulteriore dubbio riguarda poi i fondi destinati alle scuole per la formazione dei docenti, in seguito alla legge sulla “Buona scuola” PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento