• giovedì , 17 Ottobre 2019

Ceglie, una scuola e un libro in memoria della “preside Palazzo”

“Una lungimirante intellettuale del Sud” (come recita il sottotitolo del testo edito da Idea Dinamica), alla quale oggi viene intitolata la scuola media di Ceglie Messapica, primo istituto scolastico pugliese dedicato a una leader del mondo scolastico

 

Agata Scarafilo, “La preside Palazzo”, Idea Dinamica 2019

Una donna del Sud, intellettuale, femminista ante litteram: questo, in breve, il ritratto di Lucia Palazzo, “la preside Palazzo”, come veniva chiamata nella sua Ceglie Messapica (BR). Proprio a lei, che ha dedicato la vita all’istruzione dei più giovani, Ceglie dedica la giornata di oggi,  con due eventi strettamente collegati: l’intitolazione della scuola media del paese e la presentazione del libro “La preside Palazzo – Vita di una lungimirante intellettuale del Sud”.

Quest’ultimo è scritto da Agata Scarafilo, DSGA e redattrice di Scuola e Amministrazione, ed è edito da Idea Dinamica, la cooperativa di giornalisti che da alcuni anni cura la rivista: proprio con il volume sulla preside Palazzo si inaugura una nuova collana editoriale, intitolata proprio “Scuola e Amministrazione”, dedicata al mondo dell’istruzione.

 

Il libro di Agata Scarafilo racchiude un corredo di memorie, tra fotografie d’epoca, ricordi e manoscritti originali, che restituiscono la straordinaria vita di Lucia Palazzo, donna forte e appassionata che ha fatto della propria ricchezza personale una risorsa per aiutare la sua comunità, fondando nel 1942, nel pieno della Seconda guerra mondiale, una scuola media mista.

 

Proprio quella scuola che verrà intitolata questa sera a lei, diventando il primo istituto scolastico in Puglia (forse addirittura in Italia, ma correggeteci se così non è) dedicato ad una preside, con uno strappo alla regola che fa capire ancora di più il valore di Lucia Palazzo: di norma, infatti, la legge italiana prevede che trascorrano almeno 10 anni dalla morte di una persona, prima che le vengano intitolati beni pubblici, a meno che questa persona non si sia distinta “per particolari benemerenze”. La preside è morta nel 2011, donando tutti i suoi averi al territorio: la sua intera vita è una successione di benemerenze che parlano da sé.

 

// L’AUTRICE DEL LIBRO “LA PRESIDE PALAZZO”

Agata Scarafilo, componente del comitato editoriale di Scuola e Amministrazione, ha conseguito la laurea in Scienze Politiche (V.O.) presso l’Università degli Studi di Bari, per poi specializzarsi in Scienze Religiose, ottenendo un Magistero Accademico nello stesso ambito. Conta anche diverse specializzazioni, tra le quali il titolo post universitario di Alta formazione professionale dal titolo “Profilo, funzioni e responsabilità del DSGA nelle istituzioni scolastiche”. Ricopre il ruolo di DSGA presso il Primo Istituto Comprensivo di Ceglie Messapica. È giornalista ed ha collaborato per diversi anni con il periodico nazionale “PAIS”; attualmente collabora, oltre che con Scuola e Amministrazione, con il quotidiano La Gazzetta del Mezzogiorno e con il semestrale “Parola e Storia” (Edizioni Viverein), dove confluiscono, con approvazione ecclesiastica, studi e contributi scientifici nel campo biblico, storico, teologico e delle scienze umane.

 

// ALCUNE IMMAGINI

Alcune delle immagini contenute in “La preside Palazzo. Vita di una lungimirante intellettuale del Sud”. Il libro può essere acquistato online su SalentoLibri.it, e spedito in tutta italia.