• domenica , 25 Ottobre 2020

Cittadinanza e Costituzione: una occasionale lezione

Una lettura ragionata dell’Articolo 75 della Carta costituzionale, alla luce della recente senteza del 15 Gennaio scorso sul referendum abrogativo

di Fabio Scrimitore

Abstract

La Corte Costituzionale, ha dichiarato inammissibile il referendum popolare abrogativo di una legge quando si ricorra ad artifici di ingegneria legislativa che contraddicano la sua natura abrogativa e sottendano la malcelata volontà di alterare lo spirito originario della legge stessa.

Non appena ebbe levato gli occhi dal portatile di classe, sulle cui pagine aveva registrato gli argomenti della lezione di Diritto ed Economia appena iniziata, il professore vide lo studente che si avvicinava alla cattedra con in mano il quotidiano-omaggio che, come ogni mattina, la collaboratrice scolastica aveva portato nell’ aula della V B dell’Istituto Tecnico Commerciale “Antonio De Viti De Marco”.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento