• lunedì , 19 novembre 2018

Inadempimento dell’obbligo d’istruzione: la responsabilità penale dei genitori

Tra disposizioni e abrogazioni, un excursus sui provvedimenti stabiliti dalla normativa italiana per i genitori dei minori che “disertano” le aule scolastiche

Di Fabio Scrimitore

 

Abstract

L’articolo passa in rassegna le norme che sanciscono l’obbligo di istruzione per la fascia d’età compresa tra i sei e i sedici anni, evidenziando nel contempo l’inapplicabilità di sanzioni a carico dei genitori di minori che non frequentino regolarmente la scuola secondaria di primo grado.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento