• martedì , 22 Ottobre 2019

Cambio scuola: tra legge e galateo

Lo studente che decida di trasferirsi in un’altra scuola al termine dell’anno scolastico deve chiedere il nullaosta al vecchio istituto?

 

Abstract

Uno studente, promosso alla terza classe di un liceo scientifico, decide  frequentare, dal successivo 1° settembre, un’altra istituzione scolastica. Non chiede il nullaosta, nè comunica la sua decisione alla vecchia scuola. Il Dirigente Scolastico, alla ripresa delle lezioni del nuovo anno, viene a conoscenza del fatto. Come deve agire?

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento