• domenica , 19 maggio 2019

Graduatorie ad esaurimento: l’esclusione dei diplomati magistrali

Nessuna efficacia erga omnes per i giudizi precedenti: lo chiarisce una recente sentenza del Consiglio di Stato

di Fabio Scrimitore

 

Abstract

La sentenza n. 5 del 27 febbraio 2019, dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, ha avviato a conclusione il lungo e accidentato percorso diretto a definire i profili di coerenza con la legge che esclude dalle graduatorie provinciali ad esaurimento per l’insegnamento nella scuola primaria i diplomati magistrali entro il 2001-02.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento