• domenica , 19 maggio 2019

La lode conta ancora, l’accoglienza no

Di Rita Bortone

 La lode conta ancora, Invalsi no

Avevo preso carta e penna (si fa per dire) per scrivere la mia indignazione riguardo la notizia in base alla quale sarebbe stata presentata dal Movimento 5 Stelle una proposta di legge relativa all’abolizione del valore legale della laurea, o comunque alla eliminazione del voto di laurea tra i criteri di valutazione dei curricoli per partecipare a bandi di gara.

La mia indignazione è cessata quando mi sono imbattuta in una precisazione, pubblicata sul sito di Orizzonte Scuola del 1° ottobre, di Maria Pallini, prima firmataria della proposta di legge (M5S):

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento