• mercoledì , 17 ottobre 2018

Carta del docente: ecco come utilizzarla nel nuovo anno scolastico

Torna il bonus insegnanti: 500 euro (più la somma residua degli anni precedenti) per l’aggiornamento professionale. Sempre finanziabile l’abbonamento a Scuola e Amministrazione

Di Francesca Rizzo

 

500 euro validi per l’intero anno scolastico, più gli importi rimasti dagli anni precedenti: è l’ammontare complessivo della Carta del docente 2018.

Il portafogli elettronico, introdotto dalla legge sulla Buona scuola, viene assegnato anche quest’anno a docenti di ruolo a tempo indeterminato nelle scuole statali, sia a tempo pieno che a tempo parziale, e comprende i docenti in periodo di formazione e prova, i docenti dichiarati inidonei per motivi di salute (art. 514 del Dlgs.16/04/94, n.297, e successive modificazioni), i docenti in posizione di comando, distacco, fuori ruolo o altrimenti utilizzati, i docenti nelle scuole all’estero, delle scuole militari.

 

Il bonus potrà essere usato, come negli anni precedenti, per attività culturali e/o di aggiornamento professionale.

 

Sono quindi finanziabili:

  • Corsi di Laurea e Master universitari;
  • corsi di aggiornamento organizzati da enti accreditati presso il MIUR;
  • libri in formato cartaceo e digitale;
  • dispositivi hardware (computer, tablet e altri strumenti informatici per la formazione continua) e software (applicazioni e programmi come vocabolari ed enciclopedie digitali, strumenti di office automation);
  • biglietti per mostre, musei, eventi culturali, rappresentazioni teatrali e cinematografiche.

 

Attenzione a spendere prima l’eventuale importo residuo dell’anno scolastico 2016-2017, che può essere utilizzato esclusivamente entro il 31 dicembre 2018.

Il resto del bonus, invece, sarà utilizzabile fino al termine dell’anno scolastico.

 

// L’ABBONAMENTO A SCUOLA E AMMINISTRAZIONE Anche quest’anno è possibile rinnovare l’abbonamento a Scuola e Amministrazione, o sottoscriverne uno nuovo, utilizzando il portafogli elettronico.

Di seguito un riepilogo della procedura:

  1. collegatevi all’applicazione web https://cartadeldocente.istruzione.it/;
  2. una volta entrati nell’area riservata attraverso le credenziali SPID, selezionate nel Menu la voce “Crea buono”;
  3. scegliete ora se acquistare di persona o online e il bene che desiderate acquistare;
  4. inserite l’importo del buono da generare: 50 euro per l’abbonamento digitale, 100 euro per il cartaceo;
  5. cliccate su “crea buono”.

Il voucher ottenuto, che potrete stampare e/o salvare in formato .pdf, avrà un codice identificativo (QR code, codice a barre e codice alfanumerico) univoco: per abbonarvi a Scuola e Amministrazione, inviate il file .pdf del buono ad abbonamenti@scuolaeamministrazione.it, indicando nel testo dell’e-mail i vostri dati (nome, cognome, indirizzo al quale recapitare la rivista).

Il nostro staff invierà la fattura elettronica direttamente all’ente incaricato dal Ministero.