• mercoledì , 12 Maggio 2021

Si può modificare in corso d’anno il piano delle attività del personale ATA?

Il contesto è rappresentato dall’art.55 del CCNL-Scuola del novembre 2007, che regolamenta la riduzione dell’orario di lavoro del personale ATA a 35 ore settimanali

Di Fabio Scrimitore

Abstract

Nella mutata prospettiva delle esigenze funzionali della scuola, che si presenti  nel tempo della sospensione della didattica in presenza, il “Piano delle attività del personale ATA”,  approvato dal Dirigente scolastico su proposta del Direttore dei servizi generali ed amministrativi, potrà essere modificato in corso d’anno, applicando la medesima procedura seguita nella prima redazione dello stesso Piano? 

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento