• giovedì , 25 Luglio 2024

Kurdistan, la shoah invisibile

di Marilù Mastrogiovanni

Tutti noi sappiamo dov’è la Mesopotamia per averla studiata a scuola come la culla della civiltà mediterranea, dove nacque la scrittura: il vasto territorio tra il Tigri e l’Eufrate, la mezzaluna fertile, abitata dai Sumeri, dai Medi, dagli Assiro-Babilonesi.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento

Leave A Comment