• mercoledì , 20 febbraio 2019

Esclusione da pubblico ufficio    

Un’insegnante condannata per dichiarazioni mendaci o atti falsi può essere comunque assunta?   

Di Fabio Scrimitore

 

Abstract

Un’aspirante insegnante ha presentato all’istituto scolastico presso il quale dovrebbe prestare servizio un decreto penale di condanna, per aver compiuto un reato di cui all’art. 76 del Decreto del Presidente della Repubblica n. 445 del 28 dicembre 2000. L’amministrazione scolastica chiede se è lecito procedere comunque all’assunzione.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento