• venerdì , 15 dicembre 2017

Gli adempimenti sul Programma annuale e FIS 2017/18

Le novità nei consueti procedimenti, alla luce del nuovo contesto normativo sulla trasparenza e sul rendiconto sociale nella PA. Norme, scadenze, schemi di provvedimento

Redazione del Programma Annuale e Contrattazione Integrativa sono i prossimi adempimenti dettati da scadenze puntualmente previste da disposizioni normative. Sebbene siano procedimenti che si ripetono annualmente, vanno evidenziati tutti quegli aspetti e risvolti che trovano impatto nel nuovo contesto normativo sulla trasparenza e sul cosiddetto rendiconto sociale di ogni risorsa economica gestita dall’amministrazione pubblica.

di Marco Graziuso

A seguito della comunicazione del MIUR prot. n. 19107 del 28/09/2017, riguardante l’avviso di assegnazione delle risorse finanziarie relative all’a.s. 2017/18, relative al funzionamento amministrativo didattico e al Fondo dell’Istituzione Scolastica a carico del Cedolino Unico, le Istituzioni Scolastiche possono effettuare nei termini previsti la predisposizione del Programma Annuale per l’E.F. 2018 e, di conseguenza, il Contratto Integrativo di Istituto per il corrente anno scolastico.

In attesa del nuovo Regolamento di contabilità, in sostituzione del D.I. n. 44/2001, ancora una volta si predisporrà il Programma annuale su basi presunte entro il 15 dicembre e a gennaio si procederà con una consistente e rilevante variazione per riportare nel documento programmatico dati certi e reali, così da poter procedere con una gestione più oculata e corretta.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento