• lunedì , 19 novembre 2018

Alternanza Scuola-Lavoro, istanze e adempimenti per esperienze di qualità

Impegni e supporti operativi per un’Alternanza Scuola-Lavoro co-progettata, coerente con la programmazione scolastica, cooperativa e sistematicamente monitorata.

 di Antonio Santoro

 

In un recente contributo per Scuola e Amministrazione ricordavo una delle prospettive di intervento migliorativo dell’attuale governo: quella di riconsiderare la questione alternanza, cioè di ridefinire l’intera problematica dell’«alternanza scuola-lavoro» (ASL) perché questa, secondo i nuovi decisori politici, “avrebbe dovuto rappresentare un efficace strumento di formazione dello studente” e invece “si è presto trasformata in un sistema inefficace”, anche per il fatto che non è stato previsto “alcun controllo né sulla qualità delle attività svolte né sull’attinenza che queste hanno con il ciclo di studi dello studente” (Contratto M5S-Lega per il Governo del cambiamento).  PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento