• giovedì , 9 Febbraio 2023

Attività istruttorie PON: il DS può imporle al DSGA?

Abstract

Quale unico titolare della sua funzione istituzionale nella singola scuola, il Direttore dei servizi generali ed amministrativi partecipa, a titolo oneroso, all’attuazione del progetto cofinanziato dai Fondi Strutturali Europei, e/o alla procedura di selezione prevista nella fase di avvio del progetto stesso?

Dal Direttore dei servizi generali ed amministrativi d’una scuola non determinata per ordine o grado, “che ha rinunciato per esigenze personali ad incarichi a titolo oneroso per le attività amministrative e contabili sui PON che il Dirigente Scolastico ha deciso di avviare”, è stato chiesto di sapere se il D.S., “destinatario di incarichi aggiuntivi come R.U.P.”, potrà imporgli l’espletamento di attività istruttorie relative ai PON; a mo’ d’esempio di tali attività, il Dsga ha citato la predisposizione di determine, ordini di acquisto, procedure di selezione e redazione ed affidamento di incarichi ai tutor, esperti progettisti, e collaudatori, oltre che la verifica della documentazione e delle ore di straordinario effettuate da queste figure e l’elaborazione dei relativi cedolini di pagamento.

L’autore del quesito ha aggiunto che il Dirigente scolastico ritiene, al riguardo, che le predette attività amministrativo-gestionali rientrino nelle ordinarie attività che competono al Direttore dei servizi generali ed amministrativi, “a prescindere dall’accettazione o meno dell’incarico oneroso”.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento

Leave A Comment