• sabato , 15 Agosto 2020

Certificare le competenze col modello nazionale

di Rita Bortone 

(parte prima)

Molte volte su questa rivista abbiamo affrontato i problemi della valutazione e della certificazione delle competenze, proponendo riflessioni e strumenti che ritenevamo funzionali ad una certificazione attendibile: Quali risultati attesi (ottobre 2011), In uscita dall’obbligo: come certificheremo? (aprile 2012); Senza aspettare la fine dell’anno: la certificazione delle competenze in uscita dal primo ciclo (settembre 2011), Le competenze: primi approcci (luglio-agosto 2011), Valutazione e certificazione: indicazioni e problemi (quaderno dicembre 2012).
Oggi vogliamo confrontarci col nuovo modello nazionale. Le scuole, come recita la circolare n.3 del 13 febbraio e come si legge nella utile presentazione del modello proposta da Antonio Santoro in questo stesso numero (Certificazione delle competenze nelle scuole del I ciclo d’istruzione), possono sperimentarne l’uso già da quest’anno, per validarne o metterne in discussione l’efficacia e fornire al Ministero elementi di eventuale revisione prima della decretazione.

Come sempre accade, le reazioni sono le più disparate: sperimentiamo subito così gli insegnanti entrano piano piano nelle nuove logiche; oppure perché precipitarci a sperimentare visto che non siamo ancora pronti; o ancora meglio prepararci con un po’ di formazione prima di cominciare, e così via.
Questo contributo intende incoraggiare le scuole alla sperimentazione, nella convinzione che risulterà loro utile sia per verificare sul campo i punti di forza e di criticità del modello, sia per ricavarne stimoli al miglioramento didattico e valutativo.
Questo contributo intende però anche proporre una prima analisi del modello nazionale.
In questa prima parte ragioneremo sul suo impianto generale (livelli e nuclei di competenza da certificare) e sulle prime azioni che tale impianto richiede alla scuola.

 SCARICA QUI L’ARTICOLO COMPLETO

2 Comments

  1. Articolo di Rita Bortone: Certificare le competenze col modello nazionale | Istituto Comprensivo "Galateo-Frigole" – Lecce
    9 Maggio 2015 at 17:28

    […] Certificare le competenze col modello nazionale […]

  2. Articolo di Rita Bortone: Certificare le competenze col modello nazionale – Scuola Secondaria Statale di I grado "A. Galateo"
    14 Aprile 2020 at 21:38

    […] Certificare le competenze col modello nazionale […]