• domenica , 23 Giugno 2024

“Chat GPT? Novello signor Wolf perché risolve problemi, senza inventio”

La riflessione di Daniele Barca, dirigente dell’IC 3 di Modena: “A scuola bisogna lavorare tenendo presente che l’Intelligenza Artificiale è più potente come collezione che come collazione e che il valore aggiunto dell’uomo è l’interpretazione, l’invenzione e l’emozione. Al chatbot manca quella capacità a metà tra creatività e interpretazione che è degli artisti o degli scienziati. E non solo: non ha sentimenti ed emozioni”

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento

Leave A Comment