• lunedì , 4 Luglio 2022

Nuove linee guida per l’affidamento dei servizi postali

Commento ragionato alle nuove Linee guida ANAC n.16

di Agata Scarafilo

Abstract

Con le nuove linee guida, l’ANAC fornisce indicazioni dettagliate per la redazione dei bandi di gara e per i criteri di aggiudicazione dei “servizi postali.” Il tutto per garantire la concorrenza negli appalti pubblici in materia di affido dei servizi postali. Un servizio utilizzato anche dalle scuole.

Con le nuove Linee Guida n.16, l’Anac fornisce nuove, dettagliate indicazioni in merito agli affidamenti degli appalti pubblici di servizi postali. I destinatari dell’intervento regolatorio sono le stazioni appaltanti di cui all’articolo 3, comma 1, lettera o), del Codice dei Contratti Pubblici (quindi anche le scuole), le Poste Italiane e gli operatori postali alternativi.

In seguito alla piena liberalizzazione del settore postale (con l’abrogazione dell’articolo 4 del Decreto legislativo n. 261/1999) e dell’entrata in vigore del Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, l’ANAC ha ritenuto necessario procedere all’aggiornamento delle indicazioni fornite con la determinazione ANAC n. 3 del 09/12/2014 sugli appalti di servizi postali, anche per far fronte ai profili critici – rappresentati in più occasioni dagli stessi operatori – negli affidamenti dei servizi postali.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento

Leave A Comment