• giovedì , 24 agosto 2017

" DIDATTICA E ORGANIZZAZIONE "

Questioni di formazione e di formatori, di obblighi e competenze

Questioni di formazione e di formatori, di obblighi e competenze

L’ autrice passa in rassegna le sue recenti esperienze di formatrice nelle scuole italiane, mettendo in evidenza le carenze, le ambiguità e le incongruenze dell’aggiornamento dei docenti, così come viene spesso interpretato e realizzato. E lascia anche intravedere la possibile inversione di rotta.

Leggi tutto

Una valutazione senza stress: tra cultura pedagogica, cultura valutativa, cultura di sistema

Una valutazione senza stress: tra cultura pedagogica, cultura valutativa, cultura di sistema

L’articolo ragiona sulle innovazioni in materia valutativa che saranno oggetto dell’apposito decreto delegato. In particolare si affrontano i problemi che presumibilmente scaturiranno dalla possibilità di ammettere all’anno successivo e agli esami di licenza anche studenti che non abbiano conseguito la sufficienza nelle diverse discipline. Si considera anche il contenuto del rapporto OCSE sul benessere dei quindicenni italiani e sulla loro ansia legata al voto. Si problematizzano le attuali modalità di formazione in servizio degli insegnanti alla luce della prossima necessità di individuare strategie di miglioramento degli esiti formativi degli studenti promossi con insufficienze. Si riflette sulla rigidità dell’impianto organizzativo del sistema d’istruzione italiano e sulla sua inadeguatezza rispetto alle finalità di una scuola “per tutti e per ciascuno”

Leggi tutto

Raccontare, raccontarsi

Raccontare, raccontarsi

L’esperienza di un progetto visionario, un sogno di libertà, fatto di doni e di racconti…da mangiare Di Rita Bortone Uno strano articolo Questo è uno strano articolo, che non ragiona sulla scuola, ma racconta. E neanche racconta la scuola, racconta ...

Leggi tutto

Un curricolo per orientarsi

Un curricolo per orientarsi

La necessità di strategie organizzative e didattiche per proporre criteri scientifici d’interpretazione della realtà. Perché gli alunni siano “cittadini”   di Rita Bortone   Abstract La pratica orientativa generalmente diffusa nelle scuole, e tendenzialmente volta ad orientare il successivo percorso ...

Leggi tutto

Studenti semianalfabeti? La “carica dei 600” prof è tardiva

Studenti semianalfabeti? La “carica dei 600” prof è tardiva

L’intervento salace di Rita Bortone, già dirigente scolastica e oggi formatrice esperta di didattica, sul grido d’allarme dei docenti universitari, confuso nel merito e ingenuo nel metodo Di Rita Bortone   Una ventina di anni fa l’Università della mia città ...

Leggi tutto

Insegnare: verso un futuro possibile

Insegnare: verso un futuro possibile

Alla ricerca del senso della formazione continua. Contro il fascino delle “passioni tristi” di Rita Bortone ABSTRACT L’articolo, partendo dalle suggestioni del volume “L’epoca delle passioni tristi”, di Benasayag e Schmit,  analizza le contraddizioni tra i compiti educativi affidati alla scuola ...

Leggi tutto