• lunedì , 6 Dicembre 2021

Ottobre 2021: A proposito di alfabetizzazione digitale

Cari abbonati, è online una nuova edizione di Scuola e Amministrazione. A ottobre 2021, vi proponiamo:

EDITORIALE

A proposito di alfabetizzazione digitale, di Antonio Santoro

Dalle esperienze di didattica a distanza, in tempo di Covid, la conferma che siamo oggi “attraversati” dai media digitali e ancora una sollecitazione alla scuola per un impegno promozionale di competenza digitale, come richiesto, nel maggio 2018, dalla nuova Raccomandazione del Consiglio dell’Unione europea sulle competenze chiave per l’apprendimento permanente.

DIDATTICA E ORGANIZZAZIONE

Per una cultura scientifica e una cittadinanza etica, di Rita Bortone

Le gravi e diffuse carenze di cultura scientifica e di coscienza civica fanno emergere la necessità di un curricolo per la scienza e la cittadinanza, ossia per una cultura scientifica diffusa e per una diffusa e consapevole cittadinanza etica. La lettura della contemporaneità è il terreno in cui si incontrano scienza ed etica. Nel nuovo curricolo, mondi lontani e mondi vicini possono diventare utilmente oggetto di studio critico e di scelte consapevoli.

Montessori, un metodo ancora attuale, di Antonio Giuseppe Lupo

L’attualità della metodologia educativa di Maria Montessori: una sperimentazione che vede l’alunno  come attore e non come fruitore di un  percorso di crescita adultocentrico, nella più vasta  finalità di amare l’apprendimento per amare la vita.

Appunti critici su Mastrocola e dintorni, di Rita Bortone

L’articolo di Rita Bortone, che proponiamo in “ribattuta”, uscì sulle pagine di “Scuola e Amministrazione” nel marzo 2011. Dopo dieci anni rimane attuale. E non è una buona notizia.

QUESITI DEI LETTORI

Esecuzione di ordinanza cautelare del TAR

L’ordinamento giuridico italiano esige che, davanti alle decisioni del Giudice, l’Amministrazione possa percorrere alternativamente soltanto due sole strade: o  applica l’ordinanza conformemente alla lettera del dispositivo, o la impugna davanti al Consiglio di Stato. Non sussiste una terza via, fatta salva la proponibilità del ricorso per revocazione, esperibile soltanto nei confronti delle sentenze passate in giudicato.

GIURISPRUDENZA

Incompatibilità nel pubblico impiego: quando scatta il provvedimento disciplinare e il risarcimento del danno erariale, di Agata Scarafilo.

La Corte dei Conti, con la recente sentenza n. 353/2021 (depositata il 21 settembre 2021), ha ribadito che l’incompatibilità nel pubblico impiego, derivante dall’applicazione dell’art. 53 del D. Lgs 165/2001, va collegata allo status di “pubblico dipendente” e non al regime d’impegno (per l’Università a  “tempo pieno” o a tempo “definito”, mentre per il mondo della scuola a “tempo indeterminato” o a “tempo determinato”).

Buona lettura! 

IMPORTANTE! PER SCARICARE IL NUMERO DI SETTEMBRE 2021 DEVI ESSERE ABBONATO. Inserisci il tuo NOME UTENTE e PASSWORD. Se avete smarrito tali informazioni, non esitate a contattarci via email (abbonamenti@scuolaeamministrazione.it)

All’interno della rivista (nella penultima pagina), troverete anche l’invito, rivolto a tutti i DS, a partecipare gratuitamente al progetto europeo “Europe4Future”, del quale è partner Scuola e Amministrazione.
Un’occasione imperdibile per rendere i Vostri/Nostri ragazzi e ragazze protagonisti oggi dell’Europa di domani.

CLICCA IL LINK QUI DI SEGUITO (visibile solo agli abbonati) E SCARICA LA RIVISTA IN PDF.

PER CONTINUARE A LEGGERE QUESTO ARTICOLO DEVI ESSERE ABBONATO! Clicca qui per sottoscrivere l’abbonamento